Le Prove Speciali

Portixeddu – 6,06 km:

PS inaugurale del Rally Sulcis Iglesiente 2024, il tratto cronometrato di Portixeddu richiede fin dai primi km grande perizia agli equipaggi in gara: asfalto sporco e continui cambi di ritmo sono infatti le principali caratteristiche della Prova. Cruciale quindi l’evoluzione del fondo tra primo e secondo passaggio, con il crepuscolo a fare da ulteriore incognita.

Fluminimaggiore – Iglesias – 12,86 km:

Anche per il 2024, la PS di Fluminimaggiore – Iglesias porta i concorrenti a sfidarsi sul tracciato della SS 126, con un tuttavia sensibile aumento nella sua lunghezza e difficoltà tecnica. La partenza da Candiazzus conduce in salita fino alla frazione di Sant’Angelo, con un percorso a doppia corsia su fondo ad alta aderenza in grado di esaltare la pulizia di guida e la scelta dei pneumatici. Superato Sant’Angelo, ha inizio la tecnica discesa verso il Fine PS: l’ampiezza della sede stradale rende cruciale l’interpretazione delle traiettorie, dando la possibilità per gli equipaggi delle classi minori di insidiare le vetture a quattro ruote motrici.

Nuxis – Santadi – 7,98 km:

Allungata e rivista rispetto al 2023 la Prova di Nuxis – Santadi conferma la sua netta controtendenza con le due PS precedentemente affrontate, proponendo un tratto stradale a corsia singola prevalentemente in piano e snodandosi sulla viabilità rurale tra Nuxis e Terresoli. La cunetta a filo strada lascia ampio spazio alla capacità di interpretazione dei tagli da parte dei concorrenti e dell’evoluzione della PS nel corso dei due passaggi.

Perdaxius – 5,27 km:

Aggiornata per il 2024, Perdaxius si conferma come tratto cronometrato di maggiore insidia per i concorrenti della seconda edizione del Rally Sulcis Iglesiente. Sebbene andamento e caratteristiche stradali riprendano la PS precedente, il ritmo di guida presenta profonde differenze. I passaggi all’interno del centro abitato, uniti alla presenza di un salto e un breve cambio su fondo sterrato impongono infatti massima concentrazione agli equipaggi, attesi dal numeroso pubblico presente nell’edizione 2023.

Coaquaddus – 4,08 km:

Novità assoluta per il 2024, la Prova Speciale di Coaquaddus si sviluppa su un suggestivo tratto costiero dell’Isola di Sant’Antioco. Se da un lato i suoi 4,08 km di lunghezza possano apparire esigui, il ritmo forsennato e la difficoltà di interpretazione della strada valgono il trasferimento fino all’Isola. Scenari e colori radicalmente diversi dall’intera gara fanno infine di Coaquaddus meta sicura per fotografi e appassionati.

Downloads: